Ricordate la filastrocca?
inserito il 25 gen 10 - 15:52 - da: L. Piantanida

Ricordate la filastrocca:… la befana vien di notte con le scarpe tutte rotte…
Quella vecchia nonnina che tutte le feste porta via?
Mi sembra che ogni anno in cui la ritroviamo, si porti via molto altro.

Valori morali, sentimenti, principi per una società “giusta”. Cosa rimanga ancora nelle teste e nel cuore delle persone, non riesco più a capirlo. Personaggi famosi, amministratori pubblici e cittadini comuni, sono accomunati per situazioni che vanno ben oltre il limite di un vivere “per bene”.
Senza essere moralista, ritengo che morire a 20 anni perché si è respinta una proposta di un amico; avere acquisito potere amministrativo ed economico ma utilizzarlo per droga e rapporti “torbidi”; violenze di gruppo, cariche da branco selvaggio; è di oggi che un uomo di 36 anni ha incendiato sua madre e l’ha uccisa!!! Sono comportamenti di una società “bacata”.

Nei giorni passati, i NAS, hanno chiuso 12 stabilimenti per prodotti da forno “avariati”, oggi hanno sequestrato 46 quintali di pane, venduto in mezzo alla strada, senza alcuna precauzione igienico-sanitaria, con enormi rischi per la salute di chi questo pane lo consuma. Hanno chiuso alcuni laboratori abusivi dove sporcizia, materie prime deteriorate e tanto altro, erano prassi per poter “svendere” un prodotto fondamentale per la dieta mediterranea.

Un prodotto che sappiamo quanto ci costa fatica e sacrificio produrre. Ebbene subito dopo le feste, un gruppo di volenterosi fornai, si ritroverà per l’organizzazione di un “evento”. Dalle loro mani, dalle loro idee, per la loro cocciutaggine, per la loro volontà di credere in questo “grande” mestiere, nascerà la più importante manifestazione che la panificazione italiana ricordi.

Verrà creata e portata a compimento, in collaborazione con tanti, enti, amministrazioni ed organizzazioni provinciali di categoria, la vera rappresentazione della panificazione italiana. Verrà data forma e anima alla più importante FIERA del nostro settore, SIAB 2010. La simpatica nonnina, questa volta, porterà via solo le feste. Resteranno intatte, anzi saranno ancora più grintose, le idee e le volontà della Federazione di promuovere il nostro settore.

Menzionavo prima la società in cui viviamo, possiamo dire che “bacaati” sono anche quei fornai che non si aggregano, che non ascoltano, che non combattono, pur lavorando bene, pur amando il proprio lavoro e trasmettendo emozioni alla propria clientela.
Oggi, più che mai, abbiamo bisogno uno dell’altro, abbiamo la necessità di farci forza e ricompattare il Gruppo. Da soli si perde, ci si sente impotenti e si può perdere l’equilibrio che ci contraddistingue.

La Federazione, il Gruppo Giovani, il Gruppo Donne, le Associazioni Provinciali, hanno bisogno di Voi, delle Vostre idee, delle Vostre critiche, della Vostra vicinanza per migliorare un percorso che ormai è tracciato verso il futuro. Solo UNITI possiamo vincere questa sfida, che è alla nostra portata ma necessita del contributo di tutti, del confronto costruttivo, del saper fare, del creare delle Vostre mani esperte.

…e la nonnina farà solo un viaggio sulla sua scopa.
Buon anno a tutti i fornai d’Italia.



Visualizza tutte le news Archivio    Invia questa notizia ad un amico Invia   Versione stampabile Stampa     -   Visualizzazioni 4405





Missione compiuta
O si fa la Fiera o...
Sapori di Primavera - Pray Biellese
Luca ospite a UnoMattina su Rai1
Consiglio Aperto
Ricordate la filastrocca?



IL PANETTONE ARTIGIANALE
Il dolce nazionale italiano, il più noto e richiesto in ogni parte del mondo. La ricetta tramandata nel tempo, migliorata e raffinata, mi è stata trasmessa da mio padre.
[ altre info ]

Grupppo Giovani Fornaio Amico


Home | Chi Siamo | Dove Siamo | Il Pane | Specialità | Dicono di Noi | Contatti

Privacy | DisclaimerCredits



Via Garibaldi, 10  -  13863 Coggiola (Biella)  -  Italy
T: +39 015 78 302
 |  F: +39 015 76 79 57
P.Iva 01907780025